Documenti

Giovanni Mininni eletto Segretario Generale FLAI CGIL

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il 5 marzo 2019 l’assemblea generale della Flai-Cgil ha eletto a segretario generale il compagno Giovanni Mininni con il 94% del consenso: votanti 295, 281 favorevoli, 7 astenuti e 7 contrari.

La candidatura è stata presentata dal segretario generale, il compagno Maurizio Landini, che, nel sostenerla, ha avuto parole generose nei confronti di un compagno dalla storia limpida e generosa che ha iniziato il suo percorso come giovane studente che abbandona l’università per entrare in fabbrica e si cimenta nel ruolo di delegato, poi da funzionario e da dirigente sindacale. 

Giovanni è parte della storia della sinistra sindacale, ha percorso con noi un lungo tratto di strada, è compagno di tante battaglie, ma è soprattutto per me una persona generosa, un sindacalista non di mestiere ma di passione e di idealità, un militante e un dirigente della Cgil. 

Un compagno di Lavoro Società, arrivato a coprire il ruolo di segretario generale nazionale di un’importante categoria per le sue qualità, per il suo bagaglio di esperienza, per la capacità dimostrata e riconosciuta dal segretario uscente, la compagna Ivana Galli, una compagna cui va la mia stima e alla quale faccio gli auguri per il nuovo incarico assunto nella segreteria nazionale Cgil. 

Al compagno, all’amico, all’uomo Giovanni, che ha fatto una toccante e impegnativa presentazione a sostegno della sua candidatura, faccio i miei migliori auguri per l'impegnativo incarico che svolgerà sicuramente con la capacità, la passione, la qualità che gli sono propri. 

La sua elezione è per me fonte di gioia e di emozione. 

Un abbraccio 

 

Giacinto Botti
Referente nazionale Lavoro Società

 

©2019 Sinistra Sindacale Cgil. Tutti i diritti riservati. Realizzazione: mirko bozzato

Search