Meno plastica, più premio di risultato - di Nicola Atalmi

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Alla Siliconature di Godega un innovativo accordo con la Slc Cgil. 

Plastic free in azienda. Grazie all’accordo sottoscritto con i sindacati Slc Cgil e Fistel Cisl, alla Siliconature Spa di Godega di Sant’Urbano, nel trevigiano, da quest’anno si applica un innovativo contratto aziendale che vede un premio di risultato basato sulla riduzione della plastica nella produzione.

Nell’azienda multinazionale trevigiana, leader mondiale nella produzione di film siliconati per etichette, è stato siglato, grazie all’impegno e alla sensibilità delle rappresentanze sindacali, un accordo innovativo. Per la prima volta si premiano i dipendenti non solo sulla crescita della produttività, ma anche sulla capacità di produrre aumentando la percentuale di materiale riciclato dal Pet (polietilentereftalato, cioè le famose e problematiche bottigliette di plastica), nell’ottica globale di riduzione dell’utilizzo della plastica. Ovvero, il premio di risultato, che può arrivare fino a 1.150 euro, tiene quindi conto, oltre che della produttività e dell’indice di assiduità collettiva (ovvero la riduzione dell’assenteismo), anche della percentuale di materiale riciclato utilizzato, riuscendo a mantenere inalterati gli standard qualitativi del prodotto.

È la prima volta che la sensibilità ambientale e l’attenzione alla riduzione dell’utilizzo della plastica, anche in produzioni altamente sofisticate come quella realizzate da Siliconature, entrano nella contrattazione aziendale per definire un premio di risultato. Segno di un nuovo positivo modo di pensare e un crescente impegno da parte dei lavoratori e del sindacato, ma anche dell’azienda. È stato possibile grazie all’impegno dei delegati di trovare il modo di coinvolgere e premiare l’impegno dei lavoratori anche sul fronte della mobilitazione mondiale per la riduzione ed il riciclo dei materiali plastici.

Oltre alla sostenibilità ambientale nel contratto aziendale è stata inserita anche una attenzione sociale. Visto che la maggioranza delle lavoratrici e lavoratori è composta da giovani, si è ottenuto che, per chi deciderà liberamente di versare parte del premio di risultato nel fondo previdenziale integrativo contrattuale, l’azienda aumenterà la cifra di un ulteriore 5%, al fine di incentivare l’adesione alla previdenza integrativa che è destinata a essere in futuro sempre più importante, per garantire pensioni dignitose in particolare ai più giovani.

La Siliconature è un’azienda con due stabilimenti italiani, la casa madre a Godega S. Urbano, in provincia di Treviso, e un secondo stabilimento a Sesto al Reghena, in Friuli Venezia Giulia, per un totale di 250 dipendenti, più altri due stabilimenti in Usa e in Cina per servire i mercati locali. Radicata e storica è la presenza sindacale della Cgil. La sfida per introdurre nuovi strumenti di contrattazione aziendale, capaci di coniugare i risultati produttivi con il miglioramento delle condizioni di lavoro e la responsabilità sociale, passa attraverso una crescita delle competenze delle rappresentanze sindacali e il loro coinvolgimento.

©2020 Sinistra Sindacale Cgil. Tutti i diritti riservati. Realizzazione: mirko bozzato

Search